Anno Formativo 2021-22: “Cosa vuoi diventare?”

Parte la nuova campagna di orientamento per i ragazzi delle scuole medie che devono pensare al proprio futuro professionale. La domanda che spesso si sentono rivolgere – da genitori e insegnanti – è proprio questa: "Cosa vuoi diventare?".

È arrivato il momento di rispondere. Novembre è il mese in cui si svolgono tutti i saloni dell'orientamento e inizia “l’ultimo miglio”. C’è chi ha ancora le idee confuse, chi ha un ultimo dubbio e chi ha già deciso. A gennaio bisogna comunque avere le idee chiare. 

A chi si orienta verso la Formazione Professionale, il Centro CNOS-FAP di Fossano mette a disposizione la possibilità di scegliere tra sette diversi settori professionali:

Il periodo è complesso, lo sappiamo, ma con tutte le attenzioni del caso e sfruttando le tecnologie e le opportunità che un po’ tutti abbiamo imparato a conoscere in questi mesi, abbiamo organizzato delle serate di presentazione on-line utilizzando la piattaforma GMeet. La presentazione dei settori si svolgerà alle ore 18 in  base alla seguente pianificazione:

Inoltre, abbiamo in programma due giornate di Open Day sabato 12 dicembre 2020 e sabato 16 gennaio 2021, garantendo la massima sicurezza, con la possibilità di visite individuali (nucleo famigliare), per conoscere il nostro ambiente, i nostri laboratori e soprattutto il nostro metodo formativo.

Per partecipare è necessario prenotarsi compilando l’apposito modulo online 
Andranno rispettati tutti i protocolli di sicurezza COVID che saranno spiegati all’arrivo. È fondamentale rispettare l’orario della prenotazione.
Nel rispetto delle norme anti Covid-19 l’accesso ai visitatori sarà a numero chiuso, con precedenza a chi avrà effettuato la propria prenotazione.

Maggiori dettagli sui nostri percorsi formativi sono online, nella pagina del sito web alla voce “Corsi

A causa delle misure di prevenzione intese a contrastare la diffusione del Coronavirus, molte delle attività previste possono subire modifiche, rinvii o cancellazioni.

Si raccomanda quindi di consultare periodicamente la seguente pagina.

Spread the love