Qualifica! E adesso?

Care ragazze e cari ragazzi futuri qualificati,

abbiamo percorso un bel cammino insieme in questi anni, ma con la qualifica non vi abbandoniamo, siamo pronti per accompagnarvi all’inserimento nel mondo del lavoro. Il nostro sportello SAL (Servizi Al Lavoro) è a vostra disposizione per:  
  • attivazione di tirocini
  • consulenze sui contratti di apprendistato
  • iscrizione a Garanzia Giovani
  • qualsiasi dubbio o chiarimento sul mondo del lavoro
 

È necessario compilare il modulo cliccando qui

Lasciando il vostro indirizzo mail, mensilmente vi invieremo le offerte di lavoro che ci pervengono dalle aziende del territorio.

Le operatrici del SAL sono a vostra disposizione per dubbi, chiarimenti e per contattare le aziende; al vostro fianco per organizzare al meglio la vostra esperienza di lavoro!

Non esitate a contattarci, scrivendo a servizilavoro.fossano@cnosfap.net

 

Il CNOS-FAP e Bertola Srl

Il CNOS-FAP a Fossano collabora con Bertola Srl di Marene: l’azienda che coniuga le ragioni del cuore con la dura legge del mercato.

“Diamo sempre; diamo un sorriso, una comprensione, un perdono, un ascolto; diamo la nostra intelligenza, la nostra volontà, la nostra disponibilità; diamo le nostre esperienze, le capacità. Dare: sia questa la parola che non può darci tregua”. Queste parole di Chiara Lubich, fondatrice del Movimento dei Focalari, stanno alla base dell’Economia di Comunione, un modello economico nato agli inizi degli anni '90, basato sull’aiuto reciproco, sulla centralità della persona e sulla cultura del dare.

A questi principi è ispirata l’attività della nota azienda marenese Bertola Srl, che si occupa di trattamenti galvanici e cromatura di componenti per moto, auto e attrezzature sportive.

L’azienda, che ha compiuto 75 anni lo scorso 12 febbraio, vede oggi impegnati i figli e i nipoti del fondatore.

Livio Bertola, l’attuale presidente, figlio di uno dei tre fratelli fondatori, parla in questo modo della filosofia aziendale: “Noi non crediamo nella logica del semplice profitto a tutti i costi, volto al proprio ed esclusivo benessere da raggiungere in qualunque modo, ma cerchiamo un rapporto di positività con i nostri dipendenti, con i quali vogliamo crescere insieme in una cultura del vicendevole “dare”. Si tratta di una precisa scelta che stimola la loro reciprocità e, quindi, porta ad una migliore condizione lavorativa e, conseguentemente, a migliori risultati”.

Livio ha inoltre dichiarato che l’adesione incondizionata a questi principi di fratellanza, ha sempre premiato l’azienda. Anche recentemente, nonostante le difficoltà economiche del periodo che stiamo vivendo, l’azienda non ha voluto penalizzare i dipendenti. E questa scelta è stata premiata dall’arrivo di nuovi importanti clienti che hanno permesso di ampliare il giro d'affari e di assumere altri dipendenti.

“Il successo è arrivato grazie all’affidamento alla Provvidenza o al “Socio nascosto”, sostiene Livio.

Parole che sembrano provenire direttamente da Don Bosco. I nostri giovani sono da alcuni anni accolti, anche per le visite formative, e formati nell’azienda Bertola durante il periodo di stage e ultimamente anche con i tirocini formativi. Un’azienda sempre attenta alle esigenze degli ultimi, al disagio della gioventù, pronta a dare occasioni e a lavorare con giustizia e umanità.

Ecco perchè è veramente una gioia per noi leggere queste parole di Livio: “La collaborazione tra la Bertola Srl e il CNOS-FAP Piemonte qui a Fossano è una realtà consolidata di cui siamo fieri”.

Renditi umile, forte e robusto…

Renditi umile, forte e robusto. Con questo semplice ma efficace avvertimento,“quell'Uomo vestito di bianco” consigliava al piccolo Giovannino Bosco la maniera in cui si sarebbe dovuto preparare al futuro, durante l'ormai celebre sogno dei nove anni.

Ma c'è ancora bisogno di un sogno? Se lo sono chiesti gli studenti del CNOS-FAP di Fossano in occasione di un contest che ha visto la partecipazione degli allievi del settore meccanico, elettrico, termoidraulico, carrozzeria, veicoli, operatore del benessere - estetica, acconciatori e meccanica agricola  Il contest fa parte di una serie di iniziative promesse dall'istituto al fine di prepararsi al meglio alla FESTA di SAN GIOVANNI BOSCO prevista il 31 gennaio (come da tradizione).

1° classificata: Alyson Esposto - 3° Estetica

Gli allievi sono stati invitati in primo luogo a riflettere e poi a realizzare un opera artistica sul sogno dei nove anni, nel quale per la prima volta in vita sua il Signore preannunciò al piccolo Giovannino il destino che aveva in serbo per lui.

Sebbene non siano state molte le opere realizzate, nel complesso è emersa la capacità straordinaria dei giovani di leggere gli eventi e offrirne una loro interpretazione. I disegni sono stati valutati dall'intero corpo docenti che alla fine ha deciso di premiare l'opera di Alyson Esposto frequentante il terzo anno di operatore del servizio di trattamento estetico.  Ringraziamo tutti coloro che hanno voluto lasciare il proprio contributo, convinti che mai come in questa occasione, il santo dei giovani apprezzi maggiormente l'impegno che il risultato!

In questi giorni gli studenti avranno la possibilità di approfondire la conoscenza di questo grande santo, con la speranza di contribuire a rendere ciascun allievo sempre più umile, forte e robusto!

Buona festa di San Giovanni Bosco a tutti!