Incontro con l’Axalta per il settore carrozzeria

Immagine

Venerdì 13 dicembre i ragazzi di prima e terza del settore carrozzeria hanno svolto un incontro con il dott. Vertemati, responsabile del personale Italia-Spagna-Portogallo per la multinazionale Axalta accompagnato dal tecnico Davide Campaci. Dopo aver visitato tutti i laboratori ed essere stato meravigliato in positivo della disciplina e dell'elevata qualità professionale ha tenuto un incontro con i ragazzi in Sala Savio. Ecco alcuni passaggi dell'intervento: "......quando svolgo i colloqui del personale la prima cosa che domando non sono le capacità tecniche, sicuramente importanti e fondamentali, ma guardo alla persona intesa come educazione, responsabilità, affidabilità e capacità di lavorare in team....".

I formatori e i ragazzi del settore carrozzeria ringraziano il dott. Vertemati e la ditta Axalta per la visita ma soprattutto per il costante impegno e supporto che ci hanno offerto in tutti questi anni e che sicuramente continueranno in futuro. I ragazzi di terza carrozzeria visiteranno la ditta Axalta nel mese di aprile 2020.

Grazie!!!

Parliamo di legalità con i Carabinieri

Immagine

Come sa chiunque è attento alle tematiche sociali, l'educazione alla legalità è un tema di primissima importanza se si vuole mantenere viva e attiva una società democratica fondata su garanzie e diritti per tutti, nonché su regole certe e comprensibili per chiunque. La legalità è ciò che permette a ogni cittadino l'esercizio della propria personalità e lo sviluppo del proprio benessere.

Letteralmente "legalità" vuol dire agire all'interno della legge, osservare le leggi e rispettare le regole della convivenza civile.
Avendo a che fare con i cittadini di domani, il nostro Centro di Formazione Professionale ha invitato alcuni rappresentanti delle forze dell'ordine a un incontro con i ragazzi e le ragazze delle varie classi per capire meglio cosa è legale e cosa non lo è, cosa fare in presenza di comportamenti illegali e come reagire. Sono venuti a trovarci nelle prima settimana di dicembre il Capitano Elpidio Balsamo, il Maresciallo maggiore Ciro Schioppa e l'appuntato scelto q.s. Francesco Nanna .
Nel corso di tre incontri con i ragazzi, i rappresentanti delle forze dell'ordine hanno raccontato come si svolge il loro lavoro di prevenzione e di controllo.
Con un linguaggio colloquiale, molto apprezzato da ragazzi e ragazze, il Capitano Balsamo ha illustrato i pericoli e le difficoltà in cui si rischia di cadere per quanto riguarda il mondo delle dipendenze: sia da sostanze psicotrope, sia per le ludopatie; ha anche messo sotto i riflettori gli aspetti legali e sociali che vanno dalle piccole illegalità quotidiane (ad esempio i furtarelli) alle grandi (i reati violenti contro la persona).
I tre incontri hanno coinvolto gli allievi che hanno dimostrato il loro interesse con numerose domande, continuate anche durante le lezioni, all'interno delle aule.
Ringraziamo i rappresentanti dell'Arma dei Carabinieri per il loro importante e impegnativo lavoro di prevenzione e di informazione sul territorio.

ENERGIA E BIOEDILIZIA

Immagine

Ringraziamo sentitamente quattro ditte che operano sul territorio fossanese e che venerdì 3 maggio hanno organizzato presso il nostro centro CNOS-FAP di Fossano, un seminario sulle costruzioni innovative a basso impatto ambientale a cui hanno partecipato le classi terze dei settori Termoidraulico ed Elettrico:
  • Un  grazie particolare a BONELLI LEGNAMI per essere stato il promotore dell'evento e per l'invito rivolto ai nostri allievi a visitare il cantiere di una casa in legno che verrà realizzata nei prossimi giorni in città.
  • TERMOIDRAULICA PANERO MASSIMILIANO
  • DOMOTICA LABS
  • TOP SERRAMENTI
Un bell'esempio di sinergia scuola e impresa che si propone di gettare un ponte tra la formazione teorica della scuola e quella pratica e concreta del mondo del lavoro. E' un'occasione straordinaria per i nostri giovani per crescere e per sviluppare competenze sempre più  spendibili sul mercato del lavoro.
"Bene comune" vuol dire coltivare una visione lungimirante, vuol dire investire sul futuro, vuol dire preoccuparsi della comunità dei cittadini, vuol dire anteporre l'interesse a lungo termine di tutti all'immediato profitto dei pochi, vuol dire prestare prioritaria attenzione ai giovani, alla loro formazione e alle loro necessità. Vuol dire anteporre l'eredità che dobbiamo consegnare alle generazioni future all'istinto primordiale di divorare tutto e subito. Grazie a tutti coloro che si adoperano per la realizzazione del bene comune, così chiaramente definito da Settis, illustre archeologo e storico d'arte.