don Bosco il Santo che ama i giovani

Immagine

don Bosco: “La gioia è la più bella creatura uscita dalle mani di Dio dopo l’amore”. Don BoscoEd è con immensa gioia che ogni anno i nostri allievi e le nostre allieve accolgono i festeggiamenti del 31 gennaio, giorno in cui ricordiamo Don Bosco e la sua opera di amore e dedizione per i giovani, la sua opera che anche la nostra scuola prova a portare avanti.

La festa per noi è preghiera, è canto, è stare insieme con allegria: questo è successo nella Santa Messa a cui tutti abbiamo partecipato con intensità e gratitudine.

I nostri allievi ancora non sanno che ogni 31 gennaio sarà per loro un giorno speciale per sempre. Perché loro rimarranno per sempre i giovani di Don Bosco.

“Dite ai giovani che li aspetto tutti in Paradiso” Don Bosco

 

31 Gennaio 2020 – FESTA di San GIOVANNI BOSCO – Patrono della gioventù

Immagine

Se don Bosco è guardato con simpatia dal popolo italiano, che lo ha fatto diventare uno dei santi in cui maggiormente si identifica, è soprattutto perché viene colto come UOMO DI SPERANZA. In un mondo come l’attuale, tentato dallo scoraggiamento e dalla perdita di fiducia nel futuro, l’opzione educativa di don Bosco risuona come uno stimolo a operare per il bene dei giovani perché, come ha più volte ripetuto: “Basta che siate giovani perché io vi ami assai”.

Celebriamo e invochiamo l’aiuto paterno di San Giovanni Bosco:

  • Venerdì 31 Gennaio 2020 i Salesiani, i Formatori e Giovani che frequentano il Centro di Formazione Professionale Cnos-Fap festeggeranno San Giovanni Bosco con la Santa Messa, presieduta dal Vescovo di Fossano-Cuneo, e poi con un momento conviviale.
  • Domenica 2 Febbraio 2020, la Famiglia Salesiana (Salesiani, Cooperatori/trici, Exallievi/e e Benefattori/trici) e tutti coloro che a diverso titolo sentono il desiderio di RINGRAZIARE San Giovanni Bosco per quanto di grande e di bene ha fatto, si troveranno alle ore 11 nella Cappella dell’Istituto Salesiano per la Santa Messa, per un breve momento di riflessione e di convivialità.

In allegato la sintesi della lettera che don Bosco, all’inizio del mese di Aprile del 1858, dopo aver passato alcuni giorni nella casa da lui fondata a Borgo San Martino vicino a Casale Monferrato, rientrato a Torino, scrive ai giovani che in essa vivono, studiano e si costruiscono un futuro. In essa don Bosco propone alcune riflessioni e alcuni impegni concreti che possono essere di stimolo affinché viviamo con gioia e impegno la nostra vita.

Lettera ai Giovani scritta da Don Bosco                                                             

                                                                             Buona Festa di don Bosco!

 

La Formazione Professionale ti attende!

Immagine

Tempo di scelta, tempo di iscrizioni! La Formazione Professionale ti attende!

Iscrizioni aperte per tutte le scuole dal 7 al 31 gennaio 2020.

Dal 7 gennaio al 31 gennaio tutti i giovani frequentanti il terzo anno della scuola media sono chiamati a scegliere il loro futuro percorso scolastico. 

Nei CFP del CNOS-FAP Piemonte sei già uno di noi!

Il nostro Centro di Formazione Professionale, come tutti i centri di formazione salesiani CNOS-FAP della Regione e d’Italia, propone a tutti i giovani in uscita dalla terza media un’attività di “Porte Aperte”.

Le famiglie e i giovani che lo desiderano potranno visitare il nostro Centro di Formazione e incontrare formatori e allievi che presenteranno i corsi proposti i giorni 14 dicembre e 11 gennaio 2020 dalle ore 8,30 alle 12,30 e dalle 14  alle ore 17.

Nel prossimo anno formativo il CNOS-FAP di FOSSANO propone i seguenti percorsi formativi:

  • Operatore di impianti termoidraulici

  • Operatore del benessere – Erogazione di trattamenti di acconciatura

  • Operatore del benessere – Erogazione dei servizi di trattamento estetici

  • Operatore elettrico - Installatore impianti elettrici civili e industriali e del terziario

  • Operatore alle riparazioni dei veicoli a motore - Manutenzione e riparazione di parti e sistemi meccanici ed elettromeccanici e di pneumatici

  • Operatore alle riparazioni dei veicoli a motore - Manutenzione e riparazione di macchine operatrici per l’agricoltura, l’edilizia e di pneumatici

  • Operatore meccanico - Lavorazione e montaggio componenti meccaniche.

I percorsi hanno durata triennale per complessive 2970 ore di cui 300 ore di stage in azienda, di norma al terzo anno. Si tratta dunque di 990 ore l’anno che consentiranno il raggiungimento della Qualifica professionale. In seguito sarà possibile acquisire il diploma professionale frequentando il quarto anno. E per chi avesse ancora voglia di studiare, è possibile accedere alla frequenza di un quinto anno propedeutico con il conseguimento del diploma che permette di accedere all'Università.

In particolare, il percorso “Operatore alle riparazioni dei veicoli a motore - Manutenzione e riparazione di macchine operatrici per l’agricoltura, l’edilizia e di pneumatici” è erogato con la modalità “duale”: sono quindi previsti due momenti di alternanza presso le aziende del territorio: 400 ore durante il secondo anno e 400 ore durante il terzo.

È anche possibile, dopo aver conseguito la qualifica triennale, proseguire gli studi superiori per raggiungere il diploma oppure stipulare un regolare contratto di lavoro in apprendistato.

Ogni percorso formativo è per oltre la metà delle ore svolto in laboratori e officine relative ai mestieri o alle attività professionali prescelte. Nei laboratori si svolgono lezioni ed esercitazioni pratiche con strumenti e attrezzature tecnologicamente al passo con i tempi. Questa è una caratteristica peculiare della Formazione Professionale che, accompagnata alla presenza di un modulo di stage, porterà gli allievi per circa due mesi all'interno delle imprese, consentendo di acquisire quella forte competenza operativa che rappresenta un buon viatico per una probabile assunzione dopo il conseguimento della qualifica (3 anni).

Secondo i dati dell’ultimo anno, questo accade nel 90% dei casi. 

Genitori e allievi si trovano davanti a una scelta impegnativa! Costruire oggi il proprio domani è una scelta che richiede coraggio e speranza. Il nostro CFP vi aspetta per accompagnarvi a comprendere meglio la Formazione Professionale e le sue opportunità. Troverete operatori pronti a supportarvi per effettuare l’iscrizione on line, perché disponiamo di un apposito accesso al portale “SCUOLA IN CHIARO”, che sarà attivo dal 7 al 31 di gennaio 2020, come prevede il dispositivo emanato dal MIUR nei giorni scorsi.

“È tempo di scegliere, è tempo di diventare grandi! - commenta Don Bartolomeo Pirra Direttore dell’Opera Salesiana e del CFP - In questo percorso bello e impegnativo, il CNOS-FAP Regione Piemonte da quarant’anni si offre a questo territorio, alle famiglie, alle imprese ma soprattutto ai giovani con l’ambizione di accompagnarli, secondo il sogno di Don Bosco, a essere ‘felici nel tempo e nell’eternità’. Vi aspettiamo nella nostra sede di FOSSANO Via Verdi, 22.”